Decretato il vincitore della borsa di studio. A maggio cerimonia di premiazione

E’ giunta a conclusione la prima edizione del concorso indetto dall’associazione Altero Matteoli per la Libertà e il Bene Comune a favore di studenti universitari e dottorati di ricerca in materia di ambiente, infrastrutture e trasporti. La commissione aggiudicatrice ha decretato come vincitore Francesco Tonini, studente del master in ingegneria energetica del Politecnico di Milano.

Il candidato vincitore, con una tesi su “System Dynamic Modelling for long-term electricity demand projections in rural areas of developing countries: the case study of Ikondo village”, ha sviluppato soluzioni innovative e di validità sociale dimostrando una particolare abilità nell’elaborazione di uno studio suscettibile di applicazione in una pluralità di contesti differenti.

Scopo della borsa è quello di agevolare lo studio e consentire, attraverso l’inserimento in un contesto lavorativo, l’acquisizione di esperienze nel settore dell’ambiente, del trasporto e delle infrastrutture.

Il vincitore, in occasione della cerimonia di premiazione prevista il prossimo maggio alla presenza dei soci dell’associazione, riceverà un assegno in denaro e la possibilità di frequentare uno stage presso un’associazione, organizzazione o istituzione, in Italia o in Europa, in linea con l’argomento trattato nel lavoro di tesi.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *