Il sondaggio di Pagnoncelli: “I cattolici impegnati calano, ma la Lega è il loro partito preferito”

Sondaggio di Nando Pagnoncelli

Liberoquotidiano.it, 11 Novembre 2019

Seppur criticato il rosario di Matteo Salvini ha riscosso grande successo. A mettere nero su bianco il trionfo leghista è Nando Pagnoncelli che dimostra un netto calo dei cattolici impegnati, a oggi rappresentati solo dal 9 per cento della popolazione. Fin qui nulla di nuovo se non fosse che, nell’intervento del sondaggista in uscita nei prossimi giorni, la Lega si afferma come il partito più votato tra i cattolici: sia tra i praticanti assidui (32,7 per cento) sia tra coloro che hanno una frequenza alla messa più saltuaria (38,4 per cento) o occasionale (35,4 per cento).

Non vantano medesimo sostegno Pd e, in particolar modo, il Movimento 5 Stelle. Il Partito Democratico ha infatti ottenuto i migliori risultati tra i praticanti assidui (26,9 per cento) e si mantiene intorno al 20 per cento tra i credenti con pratica religiosa meno assidua. Al contrario, i pentastellati ottengono un consenso più contenuto tra coloro che partecipano settimanalmente alla messa (14,3 per cento) e il consenso più elevato tra i non credenti (18,9 per cento). Se si sommano i voti delle due coalizioni, tra i credenti il centrodestra costituito da Lega, Forza Italia e Fratelli d’Italia è saldamente in vantaggio sul centrosinistra avvicinandosi alla maggioranza assoluta tra i praticanti assidui (48,2 per cento) e superandola ampiamente tra quelli saltuari (55,9 per cento) e gli occasionali (53,2 per cento).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *