La sacrosanta battaglia per la libertà di opinione

di Tina sr. Raucci

Altero Matteoli nei lunghi anni dell’impegno politico, di vita parlamentare e di responsabilità dirette, ha dimostrato incessante attenzione e vicinanza agli ebrei e a Israele.

E’ a partire da tale testimonianza che, come Associazione Altero Matteoli per la Libertà e il Bene Comune, affermiamo la nostra convinta disapprovazione verso ogni insulto o atteggiamento antisemita.

Tuttavia, la recente approvazione in Senato della mozione proposta dalla Senatrice a vita Liliana Segre per il varo di una Commissione contro il razzismo, l’odio e l’antisemitismo ci induce ad una seria riflessione a supporto della quale abbiamo condiviso su questo sito diversi articoli.

Ciò che ci preme sottolineare è che all’istanza di tutela contro ogni forma di razzismo e odio lo Stato sta rispondendo in maniera ambigua e non efficace attraverso l’istituzione di una sorta di Tribunale dell’Inquisizione che mina la libertà di espressione, valore fondamentale e imprescindibile.

Evitiamo di cadere – per dirla con Bechis – nella “trappola” della Commissione Segre e continuiamo con coerenza e coraggio nel nostro impegno in difesa della libertà di pensiero perché convinti che “La libertà di parola senza la libertà di diffusione è solo un pesce dorato in una vaschetta sferica” (E. Pound).

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *